Concorsi telefonici e on-line

 

I concorsi telefonici e on line stanno negli ultimi anni attirando l’attenzione di brand e di consumatori. La facilità di interazione e la possibilità di registrazione di grandi quantità di dati stanno orientando le aziende nella direzione di realizzare sempre piu’ sovente concorsi e operazioni a premio e attività concorsuali che in qualche modo interagiscono con il consumatore in maniera diretta ed immediata.

Le modalità di assegnazione dei premi sempre piu’ sovente sono riconducibili a sistemi del tipo “Istant Win” mediante l’utilizzo di sms o connessioni di vario tipo tramite internet.

E’ il classico caso dei sistemi Telefona & Vinci o di concorsi similari on line che prevedono ad es. l’espletamento di particolari azioni al fine di accumulare punti (si veda in tal senso il concorso Ceres Music Heroe). La problematica legata a questa tipologia di concorsi è piuttosto ampia ed è strettamente connessa all’utilizzo di numerazioni corrette, di strumenti software atti a garantire la fede pubblica ed in grado di evitare o comunque supervisionare eventuali intromissioni o manomissioni esterne. Prima di iniziare attività concorsi simili è sempre opportuno porre in essere tutte le idonee tutele atte a garantire la pubblica fede e la tutela del consumatore. Nello specifico per concorsi a premi on line che prevedono l’utilizzo di un particolare sistema software la società che realizza il sistema software dovrà garantire con idonea dichiarazione di atto notorio le modalità di funzionamento del sistema stesso, la non manomissibilità dall’esterno, il rispetto da parte del software delle regole generali di gioco. Inoltre al fine di evitare speculazioni e tutelare il consumatore, soprattutto con riguardo ai concorsi telefonici, il soggetto promotore dovrà preferibilmente utilizzare numerazioni “standard” ossia fare in modo che il concorrente per partecipare componga un numero di telefono o attivi una connessione che non comporti per il concorrente / consumatore una spesa aggiuntiva e non legata al suo normale piano tariffario.

Piu’ in generale per evitare di incorrere in sanzioni l’azienda che indice il concorso non dovrà trarre nessun tipo di arricchimento dall’utilizzazione di una determinata numerazione o da un eventuale reindirizzamento del concorrente verso uno specifico sito. Si rileveranno qual’ora si dovessero verificare casi similari comportamenti sanzionabili anche eventualmente dal Monopolio di Stato. A titolo di reminder allego una presentazione che in maniera semplice e chiara spiega come debbano essere trattare le manifestazioni a premio che implicano l’utilizzo di questi sistemi.   potrete scaricare la presentazione e utilizzarla quando meglio lo riterrete opportuno qui presentazione-concorsi-telefonici-e-online

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: