Chi è tenuto a pagare le tasse nel caso di piu’ organizzatori?

Risoluzione N. 76/E del 24 Marzo 2009 Agenzia delle Entrate

L’operazione a premio organizzata dalla società in concorso con il datore di lavoro dei destinatari dell’operazione prevedeva l’erogazione dei premi ai dipendenti dei concessionari della società, in funzione del raggiungimento di determinati livelli di vendita.

L’Agenzia afferma in questa risoluzione che, sotto il profilo oggettivo, i premi, assegnati in relazione allo svolgimento della prestazione di lavoro dipendente, sono riconducibili al reddito di lavoro dipendente; essendo questo “costituito da tutte le somme e i valori in genere, a qualunque titolo percepiti nel periodo d’imposta, anche sotto forma di erogazioni liberali, in relazione al rapporto di lavoro”.

l’Agenzia aveva già precisato che: “la mancanza di un qualche collegamento” (ad esempio, un accordo formale o una convenzione) tra il soggetto che organizza la manifestazione a premio ed il datore di lavoro dei destinatari della stessa non valeva ad escludere la riconducibilità dei premi stessi tra i redditi di lavoro dipendente; con conseguente assoggettamento a ritenuta a titolo d’acconto, ai sensi dell’art. 23 del D.P.R. n. 600 del 1973.

 Potrete scaricare la risoluzione da qui : agenzia-entrate-20marzo-20091

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: