Ci Siamo!!!! da Fine Agosto entra in vigore l’art 12 del Decreto Abruzzo

questa la lettera piu’ importante che riguarda direttamente concorsi e operazioni a premio e che va sostanzialmente a modificare le modalità di comunicazione dei concorsi e op e le sanzioni oggi in vigore:

Sostanzialmente la nuova normativa alla lett. o) del Decreto si propone di :

o) rideterminare, di concerto con il Ministero dello sviluppo economico, le forme della comunicazione preventiva di avvio dei concorsi a premio, prevedendosi in ogni caso che i soggetti che intendono svolgere un concorso a premio ne danno comunicazione, almeno quindici giorni prima dell’inizio, al Ministero delle attività produttive mediante compilazione e trasmissione di apposito modulo, dallo stesso predisposto, esclusivamente secondo le modalità telematiche previste dall’articolo 39, comma 13-quater, del decreto legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito con modificazioni dalla legge 24 novembre 2003, n. 326, fornendo altresì il regolamento del concorso nonché la documentazione comprovante l’avvenuto versamento della cauzione.

Conseguentemente, in caso di effettuazione di concorsi ed operazioni a premio di cui è vietato lo svolgimento si applica la sanzione amministrativa da euro cinquantamila ad euro cinquecentomila. La sanzione è raddoppiata nel caso in cui i concorsi e le operazioni a premio siano continuati quando ne è stato vietato lo svolgimento.

La sanzione è altresì applicabile nei confronti di tutti i soggetti che in qualunque modo partecipano all’attività distributiva di materiale di concorsi a premio e di operazioni a premio vietati.

Ministero dello Sviluppo Economico dispone che sia data notizia al pubblico, a spese del soggetto promotore e attraverso i mezzi di informazione individuati dal Ministero stesso, dell’avvenuto svolgimento della manifestazione vietata (disposizioni antielusive per contrastare concorsi a premio che mascherano giochi gestiti da AAMS);

Quindi i cambiamenti fondamentali sono :

1) comunicazione 15 gg prima dell’inizio del concorso

2) comunicazione a mezzo del sistema Prema Online ad oggi in fase di Test

3) Forte inasprimento delle sanzioni per i concorsi e manifestazioni a premio vietate

4) estensione delle sanzioni a tutti i soggetti che in qualche modo contribuiscono alla diffusione della manifestazione vietata

5) pubblicità dei nomi dei soggetti che contribuiscono a dar vita ad una manifestazione vietata

Come risponderà il mercato? Siamo pronti operatori e soggetti delegati a recepire le nuove norme? la programmazione in termini di adv dovrà adeguarsi sarà necessario pensare con un orizzonte temporale un po’ piu’ lungo come quando ad esempio si decide di fare un concorso ed acquistare gli spazi media…

Pare che la rivoluzione sia giòà in atto….a presto le prime considerazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: