Chiude Nectar Italia.

Già ad  inizio 2015 Auchan-Simply avevano dato i primi segnali di incertezza al mercato uscendo dalla coalition. Nell’ultimo periodo poi l’impossibilità di sostituire un big della GDO con altro di livello ha fatto sì che si arrivasse a questa triste decisione.

L’unica cosa certa al momento è che a febbraio 2016 Nectar Italia chiuderà uffici e battenti, ponendo uno stop ad uno dei “loyalty schemes” più noti al mondo che ha superato la soglia degli 11 milioni di aderenti, con più di 6 milioni di carte attive nel periodo di massimo picco, e premi erogati ai propri iscritti pari un valore di 230 milioni e passa.

GDOWEEK articolo

 

Annunci

Nuove Norme: Circolare sui Buoni Spesa.

Dopo svariate richieste giunte al Mi.Se dalle Associazioni di categoria tra cui anche Assoconcorsi è stata emessa dal Ministero una circolare che dovrebbe chiarire l’ambito applicativo della nuova normativa in materia di “Buoni Spesa”. Buono Sconto 100€

Viene a questo punto confermata la NON applicazione della norma ai Concorsi mentre la normativa trova sicura applicazione sulle operazioni a premio.

Scaricabile di seguito la circolare completa:

Circolare Buoni Sconto

Mise_00043_Pagina_1

 

 

 

 

 

Le Manifestazioni a Premio: un pratico manuale operativo per la gestione di concorsi ed operazioni a premio

Il manuale, preparato con cura, attenzione e professionalità viene pubblicato come seconda edizione da Pieraldo Editore a seguito delle innovazioni recate nella materia dal DPR n. 430/2001 a decorrere dall’aprile 2002. Il testo contiene tutte le novità introdotte dall’art. 12 del DL n.39/2009, le ultime interpretazioni commentate dall’Autore (G.Oliva), le più recenti risoluzioni ministeriali, nonchè un ampio commento alla sentenza n. 428 del 19/10/212 della Corte di Giustizia europea,

E’ un libro di oltre 448 pagine di grandissimo ausilio per tutti coloro che utilizzano la leva delle iniziative promozionali a premi quale strumento di marketing per una migliore e più proficua commercializzazione dei beni e servizi offerti.

Nel testo sono puntualmente illustrati tutti gli aspetti in cui si articolano le iniziative premiali: dalle problematiche giuridiche generali all’analisi delle modalità e delle tecniche promozionali piuù usuali, dalle attività commerciali escluse all’assoggettabilità alla norma a quelle vietate ed al connesso sitenma sanzionatorio dagli adempimenti squisitamente amministrativi agli obblighi di natura fiscale legati alla natura e al valore dei premi. Il testo contiene tutte le novità introdotte nell’art. 12 DL 39/2009.

Unitamente alla modulistica da utilizzare a supporto degli adempimenti, il manuale presenta una ricca rubrica di risposte a questioni e dubbi più frequenti circa la corretta interpretazione ed applicazione delle norme ivi comprese quelle fiscali.

E’ corredato infine da una corposa appendice ove sono raccolti i riferimenti normativi nonchè la prassi (circolari e risoluzioni) e la giusrisprudenza richiamate nel testo.

La speciale offerta riservata a CONCORSIEADV è scaricabile qui http: http://www.slideshare.net/alforo/web-offer-concorsiadv170614?utm_source=slideshow02&utm_medium=ssemail&utm_campaign=share_slideshow

potrete cliccare anche nell’immagine sottostante e salvare e scaricare l’offerta sul vs. pc, compilare la speciale cedola di commissione libraria ed acquistare al prezzo speciale riservato ai lettori del blog di € 33 rispetto agli € 38 del prezzo di copertina

Non perdete l’occasione! un ringraziamento particolare a Pieraldo Editore ed all’Autore il mio amico Giuseppe Oliva.

 

 

 

AAA semplificazione fiscale disperatamente cercasi –

http://www.promotionmagazine.it/aaa-semplificazione-fiscale-disperatamente-cercasi/

Gianni Tomadin continua il suo excursus in ambito normativo e fiscale sulle Manifestazioni a premio – Articolo su Promotion Magazine.

 

l’insostenibile incertezza delle norme sulle manifestazioni a premio!

Di seguito un prezioso articolo dell’amico ed ex collega Gianni Tomadin il quale da l’esatta fotografia odierna dello stato dell’arte in tema normativo sulle Manifestazioni a premio. Buona lettura!

http://www.promotionmagazine.it/linsostenibile-incertezza-delle-norme-sulle-manifestazioni-a-premio/#!

Cos’è la “vendita abbinata” ? come gestirla?

La vendita abbinata consiste nell’offrire al consumatore due prodotti ad un prezzo speciale vantaggioso rispetto all’acquisto individuale dei singoli prodotti.

Fino a prima dell’entrata in vigore del decreto legislativo n. 114/1998 affinchè la vendita abbinata non si configurasse come un’operazione a premio era necessario che :

1. i prodotti fossero venduti in un’unica confezione (es. utilizzo di blister ad hoc);
2. il prezzo complessivo dell’offerta doveva essere superiore a quello di uno solo dei prodotti;
3. il prodotto di valore maggiore doveva scaturire dall’attività oggetto dell’azienda che lo commercializzava;
4. La vendita doveva comunicare in maniera chiara una “riduzione di prezzo” e non doveva far riferimento “premi”;
5. Sulla confezione deve essere riportata la precisa indicazione del prezzo cumulativo e del costo dei singoli articoli;

Con il passare del tempo tale prassi è stata in parte abbandonata e sempre più spesso ci si trova innanzi a prodotti venduti insieme ma non con un`unica confezione e senza indicazione esplicita dei singoli prezzi di vendita o delle indicazioni percentuali di sconto applicate e con una semplice semplice indicazione di un prezzo di vendita univoco.

Giuridicamente il decreto legislativo n. 114/1998 ha “cancellato” la fattispecie in oggetto ed il rispetto dei requisiti di cui ai precedenti punti ed oggi, assecondando l’ interpretazione del Ministero dello Sviluppo Economico, le “vendite abbinate” sono state fatte rientrare definitivamente nelle operazioni a premio.

In sede di “attuazione” di tale pratica commerciale pertanto in presenza di un “vuoto normativo” sarebbe preferibile che la vendita rispetti quantomeno i requisiti minimi di pubblicità e trasparenza per il consumatore e pertanto parrebbe opportuno e consigliabile in sede di attuazione di tale pratica il rispetto di alcuni requisiti quali :

a) l’indicazione specifica del prezzo di ciascuno dei prodotti che vanno che vanno a comporre la vendita abbianata;
b) l’indicazione specifica della percentuale di sconto applicata
c) il prezzo scontato di entrambi i prodotti
d) la chiara indicazione del prezzo finale (cumulativo)

Sempre secondo un recente orientamento del Mi.Se. gli stessi prodotti oggetto della promozione dovrebbero poter essere acquistabili dal consumatore anche singolarmente nella stessa “location” dove ha luogo la promozione.

Operazioni a premio: la sostitutiva| segue l’Iva anche per il versamento

Operazioni a premio: la sostitutiva| segue l’Iva anche per il versamento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: